Dicono che

Dicono che l’amore nasce dal cuore
ma io quando mi metto una mano sul petto
sento solamente tristi rintocchi
sotto la carne che nasce e vive e muore:
la vita,
sgualdrina col muso imbellettato.

Stanotte
ha piovuto sulla terra riarsa
– fiori mai visti sono sbocciati
nella frescura della sera, e all’alba erano già aperti;

ad est, sulle cime lontane, è caduta copiosa la neve
e i ruscelli della valle risuonano d’acque squillanti.

Uomini e donne sono usciti dalle basse case di mattoni cotti al sole
a braccia levate, sorrisi e risate, e canti di letizia;
il gallo ha cantato tre volte,
e il sole è
perle accecanti.

Ah, poco ci vuole per far lieto l’umano spirito:
acqua per irrigare i campi,
un luogo asciutto dove conservare il raccolto.

Ciò che è in più è
infelicità, la
schiavitù del possesso, che non ci redime
e dell’avidità e la lussuria, che ci danna
ad un’esistenza travagliata.

Follow/like/share!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *